Varie tipologie di società di consulenza aziendale
30/06/2020 By Francesco Brici Non attivi

Varie tipologie di società di consulenza aziendale

Con l’avvento di Internet ed il costante miglioramento della tecnologia, anche le aziende e le imprese si sono notevolmente aggiornate ed ingrandite, con utilizzo di nuovi strumenti sempre più efficaci e funzionali.
Se ciò è sicuramente un aspetto positivo, dall’altra parte può essere una mole di lavoro troppo difficile da gestire personalmente, e ciò porta ad un calo della produttività e a difficoltà di raggiungere i propri obiettivi di medio-lungo termine prefissati.

Proprio per questo è nata l’aspetto professionale della società di consulenza aziendale (https://strategiaebusiness.com/confronto-tra-societa-di-consulenza-direzionale/), un vero e proprio aiuto esterno all’impresa nel raggiungere i propri traguardi ed assicurare standard di produttività elevati. Nel dettaglio, essa si occupa di gestione dei dipendenti, del patrimonio immobiliare, dell’apertura in sedi estere e della rappresentanza all’estero, di contratti di collaborazione e partnership e molto altro.

Nel complesso, quindi, tende ad aumentare il valore aziendale.

La consulenza è un mondo molto vasto e complesso che, come abbiamo visto, si occupa di tantissime attività insieme, anche molto differenti tra di loro. Si può passare dall’occuparsi di gestione dipendenti alla situazione economica dell’azienda, fino ad instaurare contratti con sponsor per farsi pubblicità.

Esistono pertanto varie tipologie di società di consulenza aziendale, distinguibili principalmente in base alla grandezza ed a cosa si occupano: multinazionali della consulenza di direzione, piccole società e società di marketing.

Soffermiamoci su ognuna di queste scoprendo le varie differenze e pregi e difetti.

  • Le società multinazionali di consulenza. L’aspetto principale di cui si occupa tale tipologia di società è il business aziendale, dove bisogna portare l’azienda ad avere un fatturato elevato e sempre in crescita. Bisogna quindi creare un’efficace strategia aziendale, con linee guida, obiettivi prefissati, modalità di raggiungimento e molto altro. Sono scelte tattiche che vanno prese con grande impegno ed attenzione a tutti gli aspetti. Nel dettaglio, la società si occupa di fare ricerche di mercato, analisi di database condivisi a livello mondiale, dispiega vari consulenti che dovranno essere ben preparati. Hanno purtroppo alti costi d’impiego, e pertanto molte aziende non riescono a sfruttare i loro servizi.
  • Le piccole società di consulenza. Queste società cercano di occuparsi di tutti gli aspetti importanti, ma ciò spesso compromette la reale efficacia di ognuno, a causa dell’eccessiva dispersione di energie. In generale, esse si occupano di business dal punto di vista tecnico, con consulenza progettuale, o anche dal punto di vista teorico, diventando dei formatori e quindi trasferendo le informazioni necessarie. Gli aspetti negativi principali sono il fatto che sono improntate più sulla teoria rispetto alla pratica. Rispetto alle società multinazionali, queste hanno un costo moderato, accessibile alla maggior parte delle aziende ed imprese.
  • Le società di marketing. Sono società volte principalmente a fornire maggiore visibilità all’azienda e quindi generare maggiore traffico, che porterà a guadagni extra. Si può passare dall’effettuare operazioni SEO al sito web, per avere un miglior posizionamento nei motori di ricerca principali, fino a stipulare contratti di collaborazione, pubblicità e sponsorship con altre aziende o con personaggi con elevata visibilità personale. Inoltre, si occupano anche della campagna dei banner pubblicitari sul sito, i cosiddetti Ads. Esistono numerose società di questo genere, molte inadatte, pertanto bisogna scegliere con grande cura ed attenzione.